L’Email di convalida è una soluzione importante per le aziende che richiedono comunicazioni protette . Ci sono diversi tipi di sistemi utilizzati dalle aziende allo scopo infatti rendere l’ invio e la ricezione di messaggi di posta elettronica sicuro è senza errori . Sia DKIM e SPF sono considerati metodi e sistemi che vengono utilizzati per fornire ulteriore protezione e aumentare la facilità con cui gli utenti e le organizzazioni possono gestire i propri messaggi di posta elettronica . Sia DKIM e SPF hanno scopi diversi .

DKIM

La posta DomainKeys Identified è un processo di sicurezza che può essere utilizzato per collegare un nome di dominio a un messaggio di posta elettronica. Associando il nome di dominio al messaggio di posta elettronica, il destinatario è in grado di convalidare il messaggio. Mail DomainKeys Identified utilizza una firma digitale collegata a ogni messaggio di posta elettronica. La chiave pubblica del firmatario è ricevuta dal sistema di verifica del destinatario tramite DNS, che verifica se la firma è simile al contenuto effettivo del messaggio. Solitamente, il DKIM viene inserito nell’intestazione, ma può essere utilizzato in vari altri campi ,: come il corpo del messaggio, o altri campi.

La posta DomainKeys Identified è un metodo molto diffuso, e viene utilizzato dalle più importanti compagnie online, quali Fast Mail, AOL, Yahoo e Gmail. Tutta la posta inviata utilizzando uno qualsiasi di questi servizi conterrà una firma DKIM. DKIM è ideale per l’uso di filtering di email di spam, così come i siti di phishing che spesso inviano messaggi a scopo fraudolento. Può essere implementato sul proprio server di posta elettronica open source.

SPF

SPF o Sender Policy Framework è un sistema di validazione progettato per le email. Il suo scopo fondamentale è quello di essere usato per prevenire la posta indesiderata e spoofing, uno dei più comuni problemi in fatto di e-mail. TUTTAVIA, SPF è in grado di prevenire la posta spoofing attraverso la creazione di un processo di verifica per invio indirizzi IP dai quali messaggi di posta elettronica. Con l’aiuto del Sender Policy Framework, gli amministratori ottengono la possibilità di scegliere quale host è in grado di inviare messaggi di posta elettronica da un dominio specifico, attraverso la creazione di un record SPF nel Domain Name System. SPF può essere implementato sul proprio server di posta elettronica open source.

I vantaggi di SPF sono evidenti per milioni di e-mail al giorno. Mentre la popolarità della posta elettronica si è diffusa, è diventato un importante strumento per il marketing, e grazie a questo sistema, si è in grado di specificare quali indirizzi si desidera filtrare. L’idea di quello che SPF introdotta nel 1997, anche se il primo concept pubblico e stato messo a punto nel 2000. Allo stato attuale, SPF è ampiamente utilizzato da un certo numero di aziende, come Gmail e Outlook, entrambi i quali consentono agli utenti di creare filtri anti-spam e le liste per evitare messaggi non necessari.